Innovation Park Ticino

Augusto Mitidieri

Direttore esecutivo

Obiettivi dell’Innovation Park Ticino

Creare le condizioni ideali per generare innovazione sfruttando le eccellenze accademiche presenti sul territorio

Sostenere la nascita di dinamiche e collaborazioni tra aziende e istituti accademici

Attivare sussidi pubblici e finanziamenti privati per progetti di ricerca innovativi

Ottenere un ritorno sul territorio in termini di posti di lavoro altamente qualificati e di indotto economico

L’ossatura del Parco è rappresentata da Centri di Competenza (CC), elementi anche definiti nella strategia di politica di sviluppo economico del Cantone. Tre CC si trovano in uno stato avanzato di sviluppo: Scienze della vita, Droni e ICT Blockchain, mentre altre iniziative sono in fase di sviluppo con potenziale futuro. Verranno creati dei siti fisici per aziende, con uffici, laboratori, macchinari, e spazi aperti per test.

Il progetto è gestito dalla Fondazione Agire su mandato del Consiglio di Stato, supervisionato da uno Steering Committee (che si compone di membri del CdF di Agire) con input da parte dell’Advisory Board di Agire. USI e SUPSI sono tra i promotori del Parco e sostengono il progetto, oltre a numerose altre aziende del territorio.

Candidatura a Switzerland Innovation

Switzerland Innovation è un’iniziativa federale con lo scopo di rafforzare nel mondo il posizionamento della Svizzera come il Paese dell’innovazione, al fine di attrarre aziende dall'estero per un loro insediamento sul nostro territorio. Essa è costituita dai diversi Parchi dell’innovazione distribuiti sul territorio nazionale. Il Ticino si è candidato come sito associato a quello esistente di Zurigo, allo scopo di creare sinergie e rafforzare l’asse economico nord-sud. La candidatura è stata accettata dal Consiglio di Fondazione di Switzerland Innovation il 25 novembre 2020 e il Parco ticinese si trova ora in fase di implementazione.

Sei interessato al Parco?

Visita il sito